Ciò che differenzia le tastiere meccaniche da quelle a membrana, sta nell’avere il contatto nel singolo tasto.
Ogni lettera, ogni numero, ogni singolo pezzo è costituito da un suo interruttore sostituibile in caso di malfunzionamento e donano un feedback notevolmente differente.

La scelta di tali interruttori determina la sensazione della digitazione su tastiera, ma anche una risposta tattile differente. Si possono trovare interruttori “clicky” o “silent“. Ogni interruttore si adatta a diversi tipi di tastiera, in base alle proprie esigenze.

Vi mostriamo le migliori tastiere acquistabili al momento scelte direttamente da noi di price4you.

1. La migliore tastiera meccanica generale

La tastiera Corsair K70 RGB MK.2 è una tastiera meccanica di tutto rispetto. Uno dei suoi fondamentali elementi costruttivi sta nei switch Cherry MX Red. Questi si aggiudicano la fetta di pubblico più esigenti in termini di silenziosità e bassa resistenza durante la digitazione.

Ciascuno dei 104 tasti è dotato di singolo LED RGB, che può essere controllato utilizzando il software proprietario. La casa madre Corsair indica anche un completo supporto anti-ghostin, ossia anche pigiando l’intera mano sulla tastiera, tutte le singole pressioni verranno registrate.

Il modello K70 include inoltre anche 8MB di memoria interna per l’archiviazione dei profili registrati, dandoci la possibilità di potervi accedere senza l’ausilio di software esterni. Molto solida e di materiali premium, utilizza anche un comodo pannello superiore in alluminio anodizzato spazzolato garantendole una lunga durata nel tempo.

2. La migliore tastiera meccanica per Gaming

Se il tuo budget è abbastanza elevato di certo puoi puntare su Razer BlackWidows Elite. La casa madre sceglie di non utilizzare switch Cherry MX, ma preferisce installare e produrre switch proprietari. Molte persone scelgono di utilizzare tastiere che montino switch Razer a quelle con Cherry MX.

BlackWidow Elite è disponibile nella scelta di tre tipi di interruttori: Verde con suono click tattile, arancione tattile e silenziosa ed infine gialla silenziosa e lineare. Razer certifica ed assicura che i suoi switch resistono fino ad 80 milioni di battute. Come gli altri modelli anche questi sono caratterizzati da ogni singolo LED RGB, che è possibile programmare tramite software incluso.

Se si dispone di altri prodotti di casa Razer RGB è possibile persino sincronizzarli tra loro restituendo un effetto davvero eccezionale. Il programma davvero ben curato, consente inoltre di creare macro personali con più sequenze di tasti. E’ possibile salvare i propri profili sul Cloud o salvare massimo 5 profili differenti all’interno della memoria della tastiera.

In alto a destra, la BlackWidow Elite dispone di una barra di controllo multimediale, con pass-through per USB ed uscita audio, con jack da 3.5 mm. Molto comodo anche il poggia polsi che aiuta a mantenere una buona postura durante sessioni di gioco prolungate.

3. Una tastiera meccanica analogica

Per chi desidera una tastiera speciale di certo non può rinunciare alla Wooting One, scegliendo anche un layout UK. Questa è infatti la prima tastiera meccanica analogica al mondo. Ogni tasto ha una sua slitta a potenziometro, ciò rende il tasto sensibile alla nostra pressione. Cosa molto simpatica da utilizzare in giochi dove si necessita di dosare accelerazione o negli fps è la velocità. L’uso di questa nuova tecnologia è già compatibile con molti giochi in commercio tra cui Grand Theft Auto V e Counter-Strike Global Offensive.

Gli interruttori scelti da Wooting One sono forniti da Flaretech, in varianti rosso tattile e blu ciclici. Flaretech garantisce 100 milioni di battute per ogni singolo tasto. Paragonabili ai Cherry MX. L’illuminazione LED RGB è anche essa controllabile da software proprietario.

Questa tastiera è costruita interamente in materiale plastico ABS ed alluminio serie 5000. Nella confezione vengono dati anche alcuni interruttori di riserva ed un comodo arnese per facilitarne l’estrazione, il che la rende molto versatile.

4. La tastiera meccanica silenziosa e compatta

Se sei alla ricerca di una tastiera meccanica portatile e molto compatta, di certo puoi puntare su questa Razer BlackWidow Lite. Usa switch meccanici Razer arancioni, tattili e silenziosi. Ogni tasto inoltre è dotato di o-ring in gomma per smorzare ogni singolo rumore.

Razer ha optato per la retroilluminazione a LED bianca. La tastiera non sará di sicuro un arcobaleno ma il colore rende comunque molto confortevole la visualizzazione dei tasti. E’ possibile utilizzare il software Razer Synapse per impostare scorciatoie e macro personalizzabili.

Questa BlackWidow Lite è una tastiera senza troppi fronzoli, ma al suo tempo gode dei giusti fondamenti. Molto interessante è il cavo sganciabile per favorire un buon trasporto. Non è possibile trovare tasti multimediali e ingressi per cavi jack.

5. La migliore tastiera meccanica per Mac

Anche se è possibile utilizzare qualsiasi tastiera meccanica USB sui Mac, molte persone preferiscono non perdere il layout offerto da Apple.
Tutti gli utenti Mac desiderano un esperienza di gioco senza compromettere le loro abitudini. Quindi perchè non puntare su Das Keyboard 4 Professional?

Sfortunatamente non è possibile trovarla con illuminazione RGB,ma è possibile scegliere tra switch Cherry MX Blue con clicky e Brown non clicky molto simili al rosso. Nella parte superiore, è possibile trovare i controlli multimediali, con una simpatica manopola per la regolazione dell’audio ed una porta USB 3.0.

La tastiera è rifinita interamente in alluminio anodizzato con tasti a protezione UV per evitare l’alterazione dei colori. Il cavo per il collegamento è molto comodo grazie ai sui 2 metri di lunghezza per collegarlo ai nostri PC.

6. Una tastiera meccanica ergonomica

Con questo particolare design concavo e completamente stravolto, la Kinesis Advantage 2 è una tastiera ergonomica e confortevole. Questa strana forma garantisce il minor movimento possibile delle mani durante l’utilizzo.

Il risultato è una tastiera ottima per la digitazione veloce, ma non molto adatta al gaming. Dotata di switch Cherry Mx Brown, silenziosi e con feed tattile simile al modello Red. La fila di stati funzione, invece è dotata di tasti Cherry ML che godono di una corsa più bassa e una sensazione molto più leggera.

La tastiera è completamente programmabile, il che giustifica anche il costo elevato.

7. La migliore tastiera meccanica economica

Se hai un budget limitato e non vuoi dedicare gran parte dei tuoi soldi alla tastiera, ma avere allo stesso tempo tutta la potenza di una tastiera meccanica, di sicuro puoi dare un’occhiata alla Redragon K552. Una delle tastiere meccaniche più economiche sul mercato, ma con un gran numero di clienti soddisfatti.

Per mantenere il suo prezzo così economico, la Redragon non monta switch di marca. Dotata di interruttori off-brand che sono comunque paragonabili ad un feedback di Cherry MX Blue, anti-ghosting e 12 tasti multimediali incorporati in arrey di tasti funzione. Bella compatta e di buona qualità costruttiva la rendono perfetta per postazioni desktop e portatili.

Le tastiere meccaniche sono spesso considerate le migliori. Tuttavia la scelta è molto soggettiva e dipende sicuramente dalle preferenze personali. Prima di effettuare un investimento consigliamo sempre di capire quale switch meccanico può fare al vostro caso.
Con questo tour tra le varie tastiere, speriamo di aiutarvi nella scelta della tastiera più adatta a voi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here